Calco del pancione: 2 diverse tecniche

Calco del pancione: 2 diverse tecniche

10 Aprile 2024
Calco del pancione finito oro

Indice dei contenuti

Cosa è il calco del pancione

II calco del pancione è una scultura in gesso che riproduce fedelmente la forma del corpo di una donna incinta, celebrando il suo pancione in crescita. Questa forma d’arte, che gode di grande popolarità nei paesi anglosassoni e sta guadagnando sempre più interesse in Italia, permette di conservare un ricordo tangibile di uno dei periodi più magici della gravidanza.

La Magia del Calco del Pancione

Creare un calco del pancione non è semplicemente seguire una tendenza, ma è vivere un’esperienza unica e magica che la futura mamma decide di regalarsi. In questo momento particolarmente significativo della vita, le emozioni sono amplificate dalla crescita rigogliosa del corpo e dal desiderio di fermare il tempo e catturare quei momenti irripetibili.

Il corpo della futura mamma è rigoglioso e il pancione cresce sempre di più. Il desiderio di fermare il tempo e questi vissuti unici è molto forte.

Il calco del pancione è l’idea giusta che permette ai futuri genitori di avere una straordinaria scultura personale che sarà un ricordo prezioso e un’opera d’arte straordinaria.

Tecniche di Realizzazione del Calco del Pancione

Il calco del pancione può essere creato usando diverse tecniche, ciascuna con le sue caratteristiche distintive, che si adattano ai desideri e alle necessità della futura mamma:

1 Calco in Gesso a Media Definizione

  • Descrizione: Realizzato con l’applicazione di bende gessate direttamente sul corpo. La superficie viene successivamente rifinita e uniformata con materiali speciali.
  • Ideale per: chi desidera un calco leggero con la possibilità di realizzare disegni pittorici complessi sulla sua superficie.
  • Vantaggi: Questo metodo è adatto per chi non desidera dettagli troppo intimi come la riproduzione dei capezzoli e per chi preferisce brevi tempi di posa

Questo tipo di opera può essere comodamente appesa o fissata ad un piedistallo attraverso una catena inserita sul retro.

Quando è preferibile fare un calco del pancione in bende gessate?

  • Quando nel calco non sono coinvolte parti molto dettagliate come le mani e quando sulla superficie si voglia realizzare un disegno pittorico.
  • Quando non si vuole riprodurre fedelmente parti considerate intime come i capezzoli, che con questa tecnica vengono riprodotti stilizzandone la forma (non vi è una esatta riproduzione realistica sul calco).
  • Quando dal calco del pancione si vuole ricavare una Belly Bowl.
  • Quando si desidera avere il calco del pancione in gesso che comprenda il seno e volendo anche le spalle e il collo.
  • Quando si vuole dare prevalenza estetica al disegno o alla decorazione o all’aspetto simbolico.
  • Quando si desidera avere un oggetto d’arte – che rappresenti una caratteristica personale o un evento della propria vita – elaborato e realizzato da un punto di vista pittorico e scultoreo.
  • Quando non si sopportano tempi di posa prolungati. Infatti questa tecnica prevede tempi di posa brevi o addirittura brevissimi (20 minuti) nel caso di calco del solo pancione.

2 Calco Ultra Definito a Sezione Verticale

  • Descrizione: Utilizza gomma siliconica per prendere lo stampo negativo, con le bende gessate che servono solo come sostegno rigido. Successivamente uno speciale gesso ultraleggero viene impiegato per la creazione del calco finale.
  • Ideale per: chi cerca un calco estremamente dettagliato e realistico, che riproduce fedelmente tutti i minimi dettagli della parte anatomica, fino ad arrivare alla texture della pelle.
  • Vantaggi: Fornisce un livello di dettaglio iperrealistico, perfetto per chi desidera dare priorità alla qualità scultorea del calco.

Quando è preferibile fare un calco del pancione ultra definito?

  • Quando si vuole avere un calco del pancione iperrealistico di eccezionale qualità, ultraleggero e appendibile.
  • Per le future mamme che desiderano avere un calco del pancione in gesso che comprenda le mani.
  • Quando si desidera avere il calco ultra definito dell’intero busto con il pancione, con o senza braccia e mani.
  • Quando si desidera dare priorità alla parte scultorea e realistica del calco rispetto ad un disegno che può essere dipinto sulla superficie.
  • Quando si voglia avere un calco in gesso che riproduca fedelmente i minimi dettagli come i capezzoli o le mani.
  • Quando si desidera avere un oggetto d’arte – che rappresenti una caratteristica personale o un evento della propria vita – elaborato e realizzato da un punto di vista prevalentemente scultoreo.
  • Quando si sopportano tempi di posa medio/lunghi. Si consideri in ogni caso che per gran parte della posa le gestanti potranno rimanere sedute e che quindi il disagio è molto ridotto anche in caso di creazione di calchi complessi.

Sintesi degli scenari Consigliati per Ogni Tecnica

  • La media definizione è preferibile quando non sono coinvolti dettagli fini come le mani o quando si desidera un’opera d’arte con tempi di posa molto brevi.
  • Il calco ultra definito è la scelta migliore per chi non vuole compromessi sulla fedeltà dei dettagli anatomici e sulla qualità complessiva, anche se ciò comporta tempi di posa più lunghi.

La Bellezza e il Valore del Calco del Pancione

Ogni calco del pancione diventa un’opera d’arte unica e un ricordo prezioso che i futuri genitori possono conservare per sempre. Non solo rappresenta una testimonianza della gravidanza, ma anche un simbolo di arte e di memoria personale che può essere esposta con orgoglio in casa.

Conclusione

Il calco del pancione è più di un semplice ricordo; è un tributo alla forza e alla bellezza della maternità. Che tu scelga un calco a media definizione o ultra definito, entrambi offrono un modo meraviglioso per celebrare e ricordare uno dei momenti più significativi della vita.

Domande frequenti sul calco del pancione

Il prezzo per un calco del pancione è molto variabile perché dipende dalla tecnica utilizzata, dalla grandezza del calco e dalla complessità delle finiture richieste.

Si parte dal prezzo di 80 Euro per un calco piccolo della sola pancia lasciato grezzo, ma si può arrivare anche a 1.200 euro per un calco ultra definito che comprende l’intero busto con pancione, spalle, braccia e mani.

Tutti i materiali utilizzati sono certificati e studiati specificatamente per la creazioni di calchi anatomici, quindi per il contatto con la pelle umana. Se pensi di essere un soggetto particolarmente sensibile, possiamo in ogni caso fare una prova allergica prima di procedere a creare il calco.

Potrai utilizzare dei vecchi leggings che comunque provvederò a coprire con una leggero cellophane oppure puoi stare semplicemente in mutande. Puoi scegliere quello che ti fa stare a tuo agio.

La durata della sessione per realizzare il tuo calco è variabile, perché dipende dalla tecnica utilizzata, dalla grandezza e dalla complessità del calco richiesto.

Si va da un minimo di 20 minuti di posa per un calco in bende gessate della sola pancia ad un massimo di due ore per la realizzazione di calchi grandi, molto complessi e particolareggiati in gomma siliconica.

Anche se sei in gravidanza e desideri fare un calco grande con braccia e mani non preoccuparti del tempo di posa: gran parte del procedimento potrai stare seduta.

Per realizzare il calco del pancione la posizione più bella e naturale è in piedi. Quando si è sdraiati il seno e il pancione scivolano di lato e loro forma appare leggermente modificata.

In realtà però per una buona parte della posa potrai stare seduta e alzarti successivamente, in questo modo ti stancherai molto meno e il tuo calco sarà perfetto!

Sarai un pochino sporca, ma non eccessivamente. Il gesso che avrai addosso si toglierà facilmente anche solo con delle salviette umidificate. Oppure potrai scegliere di farti la doccia prima di andare a casa. Un bagno e asciugamani puliti saranno a tua disposizione.

Fare il calco del pancione è indolore sia per te che per il tuo bambino.

Tu sentirai solo il contatto con i materiali utilizzati e poi avrai ovviamente la sensazione di fresco quando staccherò delicatamente il calco dalla pelle, ma il tuo bambino non sentirà assolutamente nulla.

Certamente, anzi è consigliabile! Sarà una bellissima esperienza dove vi sentirete entrambi coinvolti emotivamente. Se il papà se la sente potrà anche posizionare con il mio aiuto qualche benda gessata.

Certo! Durante la creazione del calco provvederò a coprire subito i capezzoli con un pezzo di benda gessata, per poi procedere con la stesura delle bende gessate sul resto del corpo, in questo modo non ti sentirai mai nuda.

Non necessariamente. Se utilizziamo la tecnica con bende gessate il capezzolo sarà in ogni caso ricostruito, quindi non sarà realistico, ma se lo desideri posso farlo sparire completamente.

Se invece vuoi la perfetta riproduzione delle parti anatomiche più piccole utilizzeremo la gomma siliconica che riprodurrà il tuo seno e i capezzoli fedelmente esattamente come sono.

Sì, ma è una scelta sconsigliata. Il mio laboratorio è attrezzato perfettamente per realizzare i calchi in gesso, quindi venire in studio è sempre preferibile rispetto al tuo domicilio. Se vi sono però particolari circostanze per cui è necessario fare il calco a casa tua, possiamo concordare la modalità migliore per farlo. Considera che il sevizio a domicilio ha un costo a parte.

La scultura finale del calco del tuo pancione è composta da bende gessate e gesso leggero.

Riceverai da me un’accurata consulenza professionale, nella quale ci confronteremo sullo stile estetico ed artistico e sull’effetto finale che si vuole ottenere.

Valorizzerò al massimo le tue idee, cercherò di capire profondamente anche la tua personalità affinché il calco diventi un raffinato oggetto d’Arte destinato a durare nel tempo.

Può essere preso in considerazione anche l’arredamento della tua casa, affinché il calco valorizzi al massimo l’ambiente in cui vivi nel suo complesso.

La fiducia reciproca sarà la base per creare uno straordinario oggetto d’arte personale.

Vi sono svariate ragioni per cui è meglio affidarsi ad una professionista per la creazione del calco del pancione.

  1. La prima è sicuramente una garanzia da un punto di vista dell’esecuzione tecnica e dei materiali. L’arte della creazione dei calchi non si improvvisa, ci sono voluti anni e centinaia di tentativi per arrivare al livello tecnico ed artistico che ho oggi. Un calco fatto a regola d’Arte che dura nel tempo può essere creato solo da un professionista.
  2. Il secondo motivo è più impalpabile ma altrettanto importante: stiamo creando un importante oggetto d’arte, un calco che rappresenti i vissuti, i valori e le storie personali. Solo una personalità artistica empatica ed emotiva può avere un livello di sensibilità tale per comprendere profondamente le persone e loro desideri profondi, trasformandoli in materia e in un calco d’Arte.

Tutti i calchi che creo sono leggeri (si sollevano comodamente con una mano) e hanno sul retro una comoda catena di sospensione, quindi possono essere appesi alla parete con uno o due tasselli a elle.

No. Che il calco sia ingombrante è solo un’impressione errata, infatti il suo spessore è metà di quello del corpo reale, inoltre appeso alla parte sporgerà poco più di un normale quadro.

Il calco del pancione lavorato a ciotola si chiama Belly Bowl e viene posizionato su un supporto metallico ovale con quattro piedini creato su misura da un fabbro.

E’ una scelta soggettiva, alcuni preferiscono esporlo in bella vista in salotto, altri scelgono posizioni più riservate come la camera da letto o la cameretta del bambino/bambina.

Si e no, dipende dalla tecnica utilizzata. Sì, nel caso in cui il calco venga fatto in gomma siliconica, perché lo stampo è utilizzabile molte volte. No, nel caso di calco del pancione in bende gessate, perché lo stampo è unico.

Tendenzialmente sì, ma dipende dalle condizioni del calco autoprodotto. Molto spesso i calchi autoprodotti sono molto critici da lavorare perché i materiali sono scadenti e tecnicamente presentano molti difetti. Tuttavia nella maggior parte dei casi è possibile porre rimedio e fare un restauro artistico sul calco.

Certamente! Tagga la mia pagina e pubblica tutto quello che vuoi sui social! Se vuoi che pubblichi anche io le tue foto dovrai firmare la liberatoria. In ogni caso le foto che pubblicherò saranno prima concordate con te.

Se quanto hai letto sino a qui ti è piaciuto o ha rievocato in te un suono familiare, bene. Sei nel posto giusto!

Contattami e creerò per te il tuo prezioso calco, le tue emozioni fissate nel tempo.